750 grammes
Tutti i nostri blog di cucina Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog

Ricette facili per cucinare a casa!

Queen's Kitchen

Granola Homemade

Granola fatta in casa!

Granola fatta in casa!

Il mio marzo è iniziato con una pausa rilassante, tre giorni nella verde Umbria: era dall’inizio dell’anno che Mister Queenskitchen ed io non staccavamo la spina dal lavoro e dagli obblighi familiari, e ne avevamo davvero bisogno! Il viaggio in macchina noi due da soli con la nostra musica preferita in sottofondo, lui che guida ed io che gli indico la strada. Abbiamo alloggiato a Bettona, un delizioso borgo medievale vicino Perugia, ci siamo concessi un pomeriggio alla Spa con sauna e massaggi, siamo tornati ad Assisi a visitare la basilica di San Francesco, abbiamo riscoperto borghi belli come Spello, Spoleto e Trevi e abbiamo fatto un salto anche a Perugia per visitare la città e approfittare delle domeniche gratuite nei musei e ammirare i tesori inestimabili e incantevoli della Galleria Nazionale dell’Umbria. Una pausa rigenerante quanto necessaria, solo quando ti fermi riesci a capire quanto avevi corso e quanto ti mancasse il fiato; inoltre nei tragitti in auto da un posto all’altro osservavo rapita quei casolari sperduti nelle campagne e mi chiedevo se poi non basterebbe davvero una casa e un pezzo di terra da coltivare per essere felici, un’altalena tra due alberi, il suono delle campane in lontananza, il cielo acceso solo dalle stelle, a debita distanza dal caos assordante delle grandi città e dal frastuono inutile delle apparenze. Vi lascio un po’ di consigli per quando vi troverete da quelle parti e la ricetta della Granola: si prepara facilmente e si può gustare con yogurt e frutta fresca!

Fiocchi d’avena, frutta secca, miele.

Fiocchi d’avena, frutta secca, miele.

Ingredienti 

 

200 g. fiocchi di avena 

100 g. miele

un cucchiaio di olio extravergine d’oliva 

100 g. mandorle

1/2 cucchiaino di sale 

50 g. mirtilli secchi o 

50 g. gocce di cioccolato fondente

Solo pochi semplici pasaggi.
Solo pochi semplici pasaggi.
Solo pochi semplici pasaggi.

Solo pochi semplici pasaggi.

Preriscaldiamo il forno a 160°C. Scaldiamo il miele con l'olio extravergine di oliva in un pentolino fino a che non diventa liquido. Mescoliamo i fiocchi d'avena, le mandorle tritate grossolanamente e il sale in una ciotola. Versiamo  il miele sopra ai cereali, mescoliamo per distribuirlo uniformemente e poi distendiamo i cereali in una teglia foderata di carta da forno. Facciamo cuocere la granola per circa 20 minuti, poi togliamo dal forno, mescoliamo e inforniamo nuovamente per circa 15 minuti, fino a che non sarà completamente dorata.

Una volta cotta lasciamola raffreddare completamente e poi uniamo ai mirtilli essiccati e alle gocce di cioccolato. Conserviamola in un barattolo di vetro ben chiusa. Consumiamo la granola a colazione con yogurt bianco e frutta fresca a piacere.

Conserviamo la Granola in un barattolo di vetro con chiusura ermetica.

Conserviamo la Granola in un barattolo di vetro con chiusura ermetica.

Il nostro viaggio in Umbria.
Il nostro viaggio in Umbria.

Il nostro viaggio in Umbria.

In viaggio tra Assisi, Spello, Spoleto e Perugia.
In viaggio tra Assisi, Spello, Spoleto e Perugia.
In viaggio tra Assisi, Spello, Spoleto e Perugia.
In viaggio tra Assisi, Spello, Spoleto e Perugia.
In viaggio tra Assisi, Spello, Spoleto e Perugia.
In viaggio tra Assisi, Spello, Spoleto e Perugia.
In viaggio tra Assisi, Spello, Spoleto e Perugia.
In viaggio tra Assisi, Spello, Spoleto e Perugia.
In viaggio tra Assisi, Spello, Spoleto e Perugia.
In viaggio tra Assisi, Spello, Spoleto e Perugia.
In viaggio tra Assisi, Spello, Spoleto e Perugia.
In viaggio tra Assisi, Spello, Spoleto e Perugia.

In viaggio tra Assisi, Spello, Spoleto e Perugia.

Abbiamo alloggiato al Relais La Corte di Bettona.

https://www.relaisbettona.com

Ristoranti consigliati:

Ristorante Siro a Torgiano

http://www.hotelsirotorgiano.it

La Pasteria a Perugia

https://m.facebook.com/lapasteria.diperugia/?locale2=it_IT

Condividi post
Repost0
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Commenta il post