750 grammes
Tutti i nostri blog di cucina Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog

Queen's Kitchen

Ricette facili per cucinare a casa!

Queen's Kitchen

burger buns

Sarà successo anche a voi di essere attratti dalle pubblicità invitanti dei

fast-food, panini farciti, patatine croccanti... così abbandonate ogni proposito di alimentazione corretta e magari trascinati da bambini imploranti o figli adolescenti, pranzate in un Mc Donald's, uscendo poi delusi, appesantiti e con il portafogli più leggero... Se preparerete questi deliziosi panini per hamburger convincerete anche i teenager più riluttanti a preferire il fast-food casalingo!



Ingredienti per 6/8 panini circa



450 gr farina

50 gr zucchero

30 gr burro (margarina vegetale per chi è intollerante al lattosio come me)

1 uovo

100 gr acqua tiepida circa con un cucchiaino di sale

1 bustina di lievito secco o

1 cubetto di lievito di birra

1 altro uovo per spennellare i panini

semi di sesamo q.b.


Mescolate la farina con lo zucchero e il lievito, aggiungete il burro (o la margarina) e l'uovo,impastate con l'acqua tiepida.

Con l'impasto ottenuto formate 6/8 palline che metterete a lievitare nel forno spento in una teglia foderata con carta da forno. Quando avranno raddoppiato il loro volume, spennelateli con l'uovo sbattuto, ricopriteli con i semi di sesamo e infornateli a 180º per 25/30 minuti (io non faccio preriscaldare il forno).

Quando assumeranno un bel colorito dorato scuro, saranno pronti per essere farciti a piacimento: io ho scelto insalata, pomodori, cetriolini sottaceto, hamburger di manzo, formaggio tipo Galbanone a fette, ketchup e senape.

TIP:Potete spennellare i panini con olio e origano, anziché con l'uovo e i semi di sesamo e farcirli con salsicce, fiordilatte, melanzane fritte, insalata e pomodorini.


Se li preparate seguendo la mia ricetta, pubblicate le foto su Instagram usando l'hashtag #queenskitchen o taggate @queenofmydreams

burger buns
burger buns
burger buns
burger buns
burger buns

Condividi post

Repost0
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post